Cremona Pianoforte

Cremona Pianoforte: collaborazioni con i principali operatori e importanti arrivi internazionali

Si è svolta a Milano un incontro con i più rappresentativi costruttori e dealer di pianoforti; hanno risposto alla chiamata di CremonaFiere ditte importanti tra cui Yamaha, Fazioli, Furcht, Steinway, Renner, Piatino, Crescendo, Queen’s e Roland.

Sul fronte degli archi, è di questi giorni la conferma che a Mondomusica è in arrivo anche una numerosa e qualificata compagine bavarese di liutai e archettai.

Cremona, 28 maggio 2013 – Forte del successo delle prime due edizioni, Cremona Pianoforte entra nel vivo della preparazione del terzo appuntamento, in programma dal 27 al 29 settembre, avvalendosi del contributo dei più rappresentativi attori del settore.

Il 13 maggio scorso si è infatti svolto un incontro tra lo staff di CremonaFiere, con alla testa il direttore generale Massimo Bianchedi, e le aziende più importanti del settore del pianoforte. Hanno risposto all’invito di CremonaFiere e AIARP (Associazione Italiana Accordatori e Riparatori Pianoforti), partner nell’organizzazione di Cremona Pianoforte, aziende importanti come Yamaha, Fazioli, Furcht, Steinway, Renner, Piatino, Crescendo, Queen’s, Roland e, per l’editoria, Michelangeli Editore e la redazione di Pianosolo.it. Durante l’incontro sono stati presentati i risultati positivi dell’edizione 2012 e è stato messo sul tavolo il programma di azioni che saranno messe in atto da CremonaFiere per dare un contributo al rilancio di un settore che ancora soffre una crisi profonda.

E’ stato inoltre creato un gruppo di lavoro tra tutti gli operatori del mondo del piano per confrontarsi e scambiarsi idee per cercare di uscire, insieme, da questo momento difficile.

Un’iniziativa lodevole, i cui risultati si concretizzeranno certamente nella prossima edizione di Cremona Pianoforte.

Dal punto di vista degli archi, invece, arriva fresca la novità della conferma dell’arrivo tra gli stand di Mondomusica della collettiva di espositori bavaresi capeggiata dalla società Bayerhandwerk International. Sono in arrivo 15 tra i migliori liutai, archettai e costruttori di ponticelli della Baviera, rinomata in tutto il mondo per il famoso distretto liutario di Bubenreuth, che conta oltre 150 botteghe; quasi tutti i Maestri presenti a Mondomusica provengono da lì. E’ il quarto anno consecutivo che la collettiva bavarese non manca l’appuntamento con la Manifestazione perché, come ci ha confermato la project manager della missione Edith Boehm, «Mondomusica è il luogo ideale per presentare le grandi produzioni liutarie bavaresi a un pubblico internazionale estremamente qualificato. Portiamo a Cremona il meglio del nostro Paese e siamo sicuri che anche quest’anno non rimarremo delusi.»

69 Comments

Leave a reply