Il mondo delle spezie e le spezie del mondo di SDS IMPORT-EXPORT

Per il terzo anno consecutivo approderanno a Il BonTà tutte le spezie del mondo con SDS IMPORT-EXPORT . Sarà Secondo Sibona, piemontese, che nella vita fa l’ingegnere meccanico, a presentarle a Cremona. Un viaggio in Madagascar per lavoro, gli ha aperto un mondo sulle “droghe” in cucina. Ha avviato una piccola produzione di vaniglia nel quadrilatero a Nordest dell’isola africana, dove segue personalmente tutto il ciclo vitale di questa spezia, dalla nascita fino alla raccolta. “Il processo di lavorazione è faticoso e costoso, c’è un solo raccolto annuale, da settembre a novembre – spiega l’ingegner Sibona , che dal Madagascar esporta non solo vaniglia, ma anche una ventina di spezie, tra cui la cannella, i chiodi di garofano, tre qualità di pepe, tra cui quello selvatico, il fieno greco, la combava, agrume raro usato per i piatti di pesce, ma anche usato come dissetante. Tutte le spezie ” sono importate per via aerea, così da garantirne la freschezza”. Non solo Madagascar, ma anche Sri Lanka da cui l’ingegnere importa la curcuma, e il Guatelama con il cardamomo. Quest’ultima è la terza spezia più rara al mondo, dopo zafferano e vaniglia.Le spezie sono delle alleate davvero preziose, non soltanto in cucina, per insaporire i nostri piatti, ma nella vita di tutti giorni, per la protezione della salute e per la prevenzione delle malattie.

Leave a reply