Grande interesse del Conservatorio di Smirne per il mercato della liuteria.

La musica protagonista della missione di CremonaFiere in Turchia: lo staff di CremonaFiere ha incontrato la Direttrice del Conservatorio di Smirne, Sęniz Duru, per sviluppare prossime collaborazioni nell’ambito di Mondomusica e Piano Experience.

Il viaggio in Turchia dello staff di CremonaFiere è stata anche l’occasione per presentare MondomusicaPiano Experience (in programma dal 25 al 27 settembre presso CremonaFiere) alla Direttrice del Conservatorio di Smirne, Sęniz Duru, che si è subito dimostrata molto interessata ad approfondire la conoscenza della Manifestazione ed a studiare possibili collaborazioni per le prossime edizioni.

La direttrice, al comando del Conservatorio da pochi mesi, ha manifestato l’esigenza di rinnovare la dotazione degli strumenti ad arco e dei pianoforte, proprio per questo motivo ha dichiarato che visiterà la Manifestazione insieme ad un suo collaboratore liutaio che conosce bene la realtà delle botteghe liutarie cremonesi.

Sęniz Duru ha anche molto apprezzato il programma degli eventi della Manifestazione e valuterà la possibilità di promuovere le attività del Conservatorio organizzando, in collaborazione con CremonaFiere, un evento ad hoc da inserire nel calendario di Mondomusica.

La missione a Smirne si collega all’ampio progetto di internazionalizzazione delle Manifestazioni di CremonaFiere che ogni anno vede aumentare il numero di espositori e visitatori dall’estero a testimonianza del ruolo sempre più centrale che ricopre nel panorama fieristico internazionale.

L’incontro con i vertici del Conservatorio di Smirne, una delle Istituzioni musicali più prestigiose della Turchia, ha contribuito in modo efficace ad incrementare il network di collaborazioni di Mondomusica e Piano Experience estendendosi in un Paese, la Turchia che, in quanto ponte tra Europa ed Asia, vanta una tradizione musicale di grandissimo valore.

Leave a reply