E’ arrivato in porto il progetto “La mia scuola diventa conservatorio” dedicato ai ragazzi dei quartieri difficili di Palermo a cui CremonaFiere ha partecipato con una donazione di strumenti ad arco.

Nel 2015 CremonaFiere, da sempre impegnata, attraverso Mondomusica, nella diffusione della cultura musicale tra i giovani nella convinzione che l’apprendimento e la pratica della musica sia un importante strumento di formazione della personalità e una concreta opportunità di lavoro per le nuove generazioni, ha sostenuto concretamente il progetto di “La mia scuola diventa Conservatorio” promosso dal Comune di Palermo e rivolto ai ragazzi dei quartieri a rischio di Palermo donando 13 strumenti ad arco, tra cui il violino del 1920 del Maestro Liutaio cremonese Stefano Trabucchi e il materiale didattico offerto da Schott Music e Boosey & Hawkes.

Oggi il progetto, fortemente voluto dalla consigliera comunale Pia Tramontana con l’appoggio dell’assessorato alla cultura e del sindaco Leoluca Orlando, è arrivato a compimento e sabato 27 febbraio presso il Teatro Politeama di Palermo i ragazzi metteranno in scena l’opera nuova su testo di Giovanni Meli “Ditirammu”.

Inoltre nei prossimi giorni, sull’onda del successo di questo progetto, sarà approvato dalla Giunta del Comune di Palermo il nuovo polo teatrale “Teatro dei ragazzi” che vedrà impegnanti molti artisti e giovani a sviluppare attività musicali e teatrali in particolare nelle periferie delle città con la collaborazione del conservatorio di musica e il sistema dei teatri.

Guarda il video “Palermo, i bambini a rischio salvati dall’arte e dalla musica”

clicca QUI

Leave a reply